Enrico Capo, Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana

Enrico Capo, Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana

Enrico Capo, Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica italiana 5 dicembre 2021 Enrico Capo, componente del Consiglio Direttivo della Sostoss sin dalla sua fondazione, è stato nominato Commendatore dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella “per il suo contributo teorico ed esperienziale nell’approfondimento e studio delle politiche connesse al servizio sociale". La consegna dell’onorificenza è avvenuta in una cerimonia che si è svolta al Quirinale lo scorso 29 novembre. Capo ha iniziato la sua esperienza come assistente sociale nel servizio sociale minorenni, unità sperimentale del Ministero Grazia e Giustizia, operando nelle borgate abusive della capitale a favore di giovani in condizioni di disagio e miseria. In seguito, ha maturato diverse esperienze in enti pubblici e privati in Italia e in missioni all’estero come ricercatore; importate il suo contributo nell’applicazione dell’approccio di social work nelle ricerche su campo. A questa attività esperienziale ha affiancato l’insegnamento presso l’Università LUMSA di Roma. Attualmente è componente del Comitato direttivo della Fondazione LABOS (Laboratorio per le Politiche Sociali) e del Consiglio Direttivo...
Read More
Assistantes Sociales En Lutte

Assistantes Sociales En Lutte

Il volume Ricostruisce un periodo significativo per la storia del servizio sociale francese: quello della mobilitazione degli e delle assistenti sociali francesi, portata avanti per tre anni (1990 - 1992), allo scopo di ottenere il riconoscimento del titolo di studio a livello di laurea. Un traguardo raggiunto solo trent’anni dopo, con la riforma dei cinque diplomi di Stato per il Lavoro sociale, entrata in vigore nel 2018. La ricerca Il testo è frutto di una iniziativa del Groupe de Recherche sur l'Histoire du Service Social (GREHSS, visita il sito) che ha lanciato un appello  a fornire testimonianze e documenti. La ricerca, condotta attraverso fonti documentali e orali, consente di rendere viva la memoria di un’esperienza che è rimasta sotto traccia, nonostante abbia contribuito in modo determinante alle conquiste della generazione contemporanea di professionisti. L’autrice: Cristina De Robertis è assistente sociale, formatrice, autrice di numerose opere sul lavoro sociale. È membro del Comitato di redazione della Revue française de service social e codirettrice della collana Politiche...
Read More
Giuliana Milana (1931-2021) ci ha lasciati

Giuliana Milana (1931-2021) ci ha lasciati

Giuliana Milana (1931-2021) ci ha, purtroppo, lasciati, ma il suo insegnamento continuerà ad accompagnarci. Nell’ intervista rilasciata a Massimo Armaro nel 2013*, in occasione del trentennale dell’Associazione Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica dell'Infanzia, dell'Adolescenza e della Famiglia (AIPPI), di cui era stata socia fondatrice, Giuliana Milana lascia emergere come la sua appartenenza al servizio sociale non sia mai venuta meno, neppure dopo il suo ingresso e la sua lunga permanenza nel mondo della psicoanalisi. Dagli studi in lettere antiche si spostò a quelli di servizio sociale, diplomandosi all'ENSISS di Roma. Dopo aver lavorato al Tribunale per i minorenni e all'ente di Protezione Morale del Fanciullo, iniziò a insegnare al CEPAS di Guido e Maria Calogero, luogo in cui - come lei stessa ha affermato - ha fatto i più grandi incontri della sua vita, in un clima culturale e politico aperto all'innovazione e alla sperimentazione Molto noto l'’autorevole volume Realtà psichica, realtà sociale (Roma: Armando, 1983), pubblicato insieme a Marisa Pittaluga, studiosa con la...
Read More